IMU: codici e modalità di versamento

La risoluzione 35/E del 12 aprile dell’Agenzia delle entrate parla di IMU. La nuova imposta si paga esclusivamente tramite F24. I modelli F24 ed F24 accise accolgono le variazioni relative alla nuova imposta municipale propria. I vecchi modelli resteranno in auge fino al 31 maggio 2013, riportando il versamento dell’IMU nella sezione “ICI ed altri tributi locali”. I codici tributo: 3912 abitazione principale e relative pertinenze (destinatario il Comune), 3913 fabbricati rurali a uso strumentale (destinatario il Comune), 3914 terreni (destinatario il Comune), 3915 terreni (destinatario lo Stato), 3916 aree fabbricabili (destinatario il Comune), 3917 aree fabbricabili (destinatario lo Stato), 3918 altri fabbricati (destinatario il Comune), 3919 altri fabbricati (destinatario lo Stato), 3923 interessi da accertamento (destinatario il Comune) e 3924 sanzioni da accertamento (destinatario il Comune). Questi nuovi codici tributo saranno operativi dal prossimo 18 aprile 2012. In merito all’ICI, invece, per coloro con “conti in sospeso”, vengono ricodificati i vecchi codici tributo; i nuovi sono: abitazione principale 3940, terreni agricoli  3941, aree fabbricabili 3942, altri fabbricati 3943.

Articolo pubblico

This entry was posted in Fisco, Novità and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>